Mostra a sostegno dei progetti 2023
In Residenza Artistica Ad Onore

Nell’ambito della rassegna culturale INCROCI, l’incubatore tematico annuale di VdOArt presentiamo la collettiva degli artisti di VdOArt a cura di Tommy Bonicelli.

Un’occasione per sostenere i percorsi individuali di alcuni degli artisti che collaborano con l’associazione e un momento per condividere e contaminarsi, offrendo al pubblico una selezione di opere eterogene e progetti inediti con un occhio alle prossime attività per il 2023. Vi invitiamo a visitare lo spazio della Residenza Artistica in Piazza Pozzo 84 ad Onore.

Parte dei proventi di questa mostra saranno impiegati per sostenere i  progetti di VdOArt nell’ambito di BsBg Capitale delle a cultura 2023.

 

Gli Artisti

Alice Boni

Garbage – con garbo”

Colori e materia sulle tracce dell’armonia

Da sempre attratta dalla forza creatrice del disegno in tutte le sue forme, intraprende un percorso di formazione artistica frequentando l’Accademia di Belle Arti di Brera dove trova interesse nell’armonia decorativa di forme, colori e materiali… perchè ogni scarto ha il suo lato interessante.

Lo scarto, visto come materiale antropologico che contiene in sé vita, esperienza e valore, viene usato da Alice Boni come colore a pennello per creare fascino, armonia e significato.

Tommy Bonicelli

Alla Ricerca del Tempo Perduto

Fusione tra Reale e Immaginario

 

Classe 1977, vive ed opera nella provincia bergamasca e appartiene alla schiera di artisti la cui concettualità, che ha radici culturali profonde, si materializza in lavori che percorrono tutto l’ambito della moderna ricerca. Tommy Bonicelli sposta le sue storie dalla loro funzione abituale ad un contesto di introspezione, costringendo in tal modo il pubblico a riflettere sul significato del reale posto volutamente in simbiosi con l’immaginario. Solo autori dotati di particolare sensibilità riescono ad “andare oltre”, a raggiungere cioè una condizione espressiva che è poesia allo stato più raffinato.

Per approfondimenti consulta il sito dell’artista: www.tommybonicelli.it

Luca Pizzi:

“Astrazione Concreta”

 Forgiatura e Incisione

 

Nato in provincia di Milano il 15/11/1966, si diploma al liceo artistico di Bergamo e frequenta per quattro anni il politecnico di Milano alla facoltà di architettura, successivamente altri quattro anni presso l’ Accademia di belle arti G. Carrara di Bergamo.

Contemporaneamente al lavoro artistico che lo ha portato a lavorare insieme ad altri artisti anche alla Biennale di Venezia ha affinato le sue capacità nel campo metallurgico al maglio di Seriate presso la bottega di Benedetto Valoti ed insieme al gruppo dei coltellinai forgiatori bergamaschi diventando successivamente socio fondatore dell’omonima associazione culturale che si prodiga da anni per divulgazione e insegnamento della realizzazione dell’acciaio damasco.

La sua indole eclettica lo porta a indagare ogni tecnica artistica dalla pittura alla forgiatura dei metalli e l’incisione fino alla realizzazione di istallazioni multimediali.

Massimiliano Beretta (aka Neurofobic)

Fuori e Dentro di Me”

Memento Mori

 

Nasce il 06/02/1972 a Gazzaniga (Bergamo, Italy). Già da bambino alterna esperienze autodidattiche in pittura e musica e all’età di sei anni inizia a praticare con le percussioni e in adolescenza inizia ad appassionarsi alla  pittura.

Ha sempre subito la fascinazione del macabro, infatti racconta che all’età di dieci anni passando per una delle finestrelle al pian terreno della chiesa di Vertova, si calava nell’ossario per vedere i mucchi di ossa deposti nella cripta durante il periodo della peste bubbonica che colpì il piccolo paese bergamasco tra il 1629 e il 1633.

Dario Lumina

La Maschera e il Corpo”

Ricerca dell’identità

 

Il lavoro di Dario Lumina indaga il tema della ricerca e della perdita dell’identità attraverso il ritratto pittorico, la maschera e il corpo.

L’artista realizza ritratti di amici e persone che passano dal suo studio ogni giorno, mescolandoli ai volti dei trombettisti jazz, creando un puzzle visivo di identità e personalità uniche, indipendentemente dalla loro notorietà o dal ruolo specifico.

Miriam Spada, Maria Cristina Beato, Daniele Di Liddo, Anna Pulcini, Valentino Percassi, Leonardo Lussana, Alessandra Guerini, Raffaele Savoldelli, Severina Corbetta, Marisa Bellini, Enrico e Giovanna Bigoni.

  “Tavolette MFR”

 

Manifattura Festi Rasini, Storia dello Stabilimento, Memoria Collettiva e Percorsi Creativi.

Tredici artisti interpretano il tema del Villaggio industriale utilizzando come supporto i ripiani dello scaffale che conteneva il campionario tessile del cotonificio Festi Rasini di Villa d’Ogna.

Fuochi Galleggianti

Continua il progetto di Arte Pubblica Partecipata promosso da VdOArt.

Per chi volesse aderire è possibile iscriversi e unirsi al gruppo di lavoro. Durante gli orari di apertura della mostra realizzeremo i manufatti galleggianti che accoglieranno i fuochi la prossima primavera, per l’inaugurazione della 10^ Ed. della rassegna Culturale INCROCI nell’ambito di BsBg2023 Capitale della Cultura.